Parcheggi Disabili Blu Area Genova

Parcheggi Disabili Blu Area Genova

Parcheggi Disabili Blu Area GenovaPer la richiesta del parcheggio gratuito Blu Area per Disabili a Genova potete rivolgervi ai nostri uffici per tutte le pratiche necessarie.

 

Qui di Seguito potete trovare la modulistica necessaria che Vi aiuteremo a compilare:

 

Informazioni

Cos’è il permesso disabili

È l’autorizzazione speciale rilasciata personalmente ai soggetti portatori di handicap che hanno una sensibile deambulazione ridotta per l’esercizio dei seguenti diritti:

  • accedere alle aree pedonali e zone e traffico limitato (ricordandosi di registrare la targa) -art. 11/4^ D.P.R. 24/07/1996 n. 503;
  • sostare senza limitazioni di tempo nelle “zone disco” (art. 188/3^ c.d.s.);
  • sostare legittimamente negli stalli appositamente destinati ai possessori di contrassegno contraddistinte da appositi cartelli e strisce gialle al suolo con apposito simbolo (art. 188/1^ c.d.s.) e 381/2^ Regolam. Esecuz: c.d.s.);
  • circolare liberamente nelle corsie destinate ai taxi e bus (art. 11 D.P.R. 24/07/1996 n. 503); ricordandosi di registrare la targa, vedi sito www.amt.genova.it.
  • sostare anche ove esiste il divieto di sosta imposto con segnaletica verticale od orizzontale (art. 11 D.P.R. 24/07/1996 n. 503). Attenzione! È possibile sostare anche dove esiste un cartello di divieto di sosta solo se non si tratta di segnaletica mobile ossia quella installata su paline non infisse al suolo, che indicano divieto di sosta per un determinato periodo – ad esempio alcune ore della giornata o alcuni giorni soltanto -. Questo perché tale segnaletica mobile viene installata per necessità legate a lavori – scavo, asfaltatura, etc. – od occupazioni di suolo – fiere, mercati, manifestazioni pubbliche etc – che necessitano di trovare libero il suolo da veicoli in sosta.

Destinatari e modalità

  • A chi serve: ai cittadini che ai sensi del D.P.R. 495/92 abbiano capacità di deambulazione sensibilmente ridotta ed ai non vedenti (D.P.R. 503/96). Il contrassegno é strettamente personale, non é vincolato ad uno specifico veicolo ed ha valore su tutto il territorio nazionale.
  • Quando serve: durante gli spostamenti del disabile con autoveicolo, anche accompagnato. Il contrassegno non può essere utilizzato da soggetti diversi dal titolare.
  • Quanto dura: se l’invalidità é permanente dura 5 anni, altrimenti é pari alla durata del periodo di invalidità attestata dalla certificazione dell’Azienda Sanitaria Locale di appartenenza, tranne i casi di invalidità temporanea la cui durata é pari al periodo di sensibile deambulazione ridotta.
  • Come si fa per ottenerlo: bisogna compilare la domanda (vedi sezione modulistica) carta d’identità in corso di validità, e certificato legale rilasciato dalla Azienda Sanitaria Locale competente per zona attestante la deambulazione sensibilmente ridotta. Se é una persona delegata a presentarsi questi deve portare con se anche un proprio documento d’identità e l’atto di delega. Per il rinnovo vale la stessa procedura ma in questo caso se il contrassegno in scadenza ha la durata di cinque anni il certificato può essere quello del medico di famiglia che attesti il perdurare delle condizioni invalidanti. È possibile presentare in sostituzione del certificato dell’Asl, quello della commissione medico-legale dove risulta attestato lo stato di invalidità e quindi la deambulazione sensibilmente ridotta.

Norma di riferimento

Attenzione:

I telepass consegnati da Amt spa sono validi esclusivamente per il transito nelle corsie gialle.


Per informazioni occorre sempre rivolgersi a Genova Parcheggi Blu Area:

Indirizzo – VIALE BRIGATE PARTIGIANE 1

Telefono – 010 539871

Fax – 010 5398885

e-Mail – servizioclienti@gepark.com

Sito Internet – www.bluareagenova.it

Orario Dal lunedì al venerdì dalle ore 08:30:00 alle ore 17:30:00