Bando Lavoro disabili: COMUNE DI CHIAVARI e Azienda Sociosanitaria Ligure ASL4 – CHIAVARI

da | Feb 1, 2019 | Rassegna Stampa

Bandi Attivi per Persone con Disabilità ex Legge 68/99 art.1
CHIAMATA PUBBLICA ex L. 68/99 art. 1 nei giorni 20 e 21 Febbraio 2019 riservata alle persone con disabilità appartenenti alle categorie di destinatari di cui all’ art. 1 L. 68/99  iscritti agli elenchi del Collocamento Mirato. Data di pubblicazione del bando:  29/01/2019 – Azienda Sociosanitaria Ligure ASL4 – CHIAVARI –  n.1 Coadiutore Amministrativo -Categoria B – Tempo pieno e indeterminato  36 h settimanali –  BANDO DOMANDA DI ADESIONE –  file docx – file pdf

 

 

Bandi Attivi per Categorie Protette ex Legge 68/99 art.18
CHIAMATA PUBBLICA ex L. 68/99 art. 18  nei giorni  20 e 21 Febbraio 2019 Riservata ad appartenenti alle Categorie Protette elencate all’art. 18 della Legge 68/99 – Ente richiedente: COMUNE DI CHIAVARI  – n. 1 collaboratore professionale servizi d’ufficio – Categoria B1 – Tempo pieno e indeterminato  36 h settimanali –  BANDO DOMANDA DI ADESIONE –  filedocx – file pdf

Chiamate per Disabili e per Categorie Protette (Chiavari e Tigullio)

 Link al sito Ufficiale Io Lavoro Liguria:

In questa pagina sono pubblicati i Bandi di chiamata per l’avviamento numerico presso Enti Pubblici e le rispettive graduatorie per:

 

Persone con Disabilità (Art.1 Legge 68/99)   –    Persone appartenenti alle Categorie Protette (Art.18 Legge 68/99)
Riferimenti normativi:  Legge 68/1999 e s.m.i, (Artt. 1, 7 e 11); DPR 246/97; D.P.R. n. 333/2000; DGR 91/2002.
I lavoratori interessati alle chiamate possono aderire recandosi personamente presso il CPI relativo al proprio domicilio:

 

  • Centro per l’Impiego Centro-Levante a Genova in Via Cesarea 14
  • Centro per l’Impiego di Chiavari in Viale Millo 13B

 

È possibile aderire anche inviando una PEC o una raccomandata a/r  secondo quanto indicato in ciascun bando. Possono aderire alle chiamate sia i lavoratori iscritti al collocamento obbligatorio ai sensi della Legge 68/99 sia i lavoratori occupati purché in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione a seconda del  tipo di chiamata: Chiamate per disabili: iscrizione nelle liste “disabili” (art.1 Legge 68/99);
Chiamate per categorie protette: iscrizione nelle liste delle “categorie protette” (art.18 Legge 68/99).
In ciascun bando sono indicati eventuali ulteriori requisiti, oltre a quelli sempre richiesti per l’accesso al pubblico impiego. Inoltre, per partecipare alla chiamata occorre presentare l’Isee in corso di validità, oppure la ricevuta della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).
La graduatoria viene pubblicata di norma entro 30 giorni dalla chiusura del bando, ed è formulata integrando i seguenti criteri:

 

  • reddito ISEE (indicatore della situazione economica equivalente): la graduatoria è formulata secondo valori di ISEE crescenti, è favorito chi ha la dichiarazione ISEE di importo inferiore);
  • anzianità di iscrizione al collocamento mirato (è favorito chi ha più mesi di iscrizione);
  • grado di invalidità (solo per le graduatorie di chiamate per persone con disabilità – è favorito chi ha grado maggiore).

 

Eventuali istanze di opposizione alla graduatoria dovranno pervenire entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria, ai nostri uffici all’indirizzo indicato nel bando. Trascorso il termine dei 10 giorni, senza la presentazione di istanze, le persone collocate ai primi posti in graduatoria saranno convocate per la procedura di avviamento presso l’Ente cui la chiamata si riferisce, per il numero di posti indicati nel bando e per le eventuali prove attitudinali.

 

 

 

 

 

WhatsApp chat