IMPEGNA IL SINDACO

-Ad assumere l’impegno da Lui stesso espresso nel programma elettorale circa le politiche per la disabilità;

-A destinare adeguata risorsa economica atta ad adeguare i mezzi AMT alle aspettative dei diversamente abili, facendo sì che tutti i mezzi siano dotati di pedane;
a concordare con AMT l’organizzazione di corsi di formazione per il personale impiegato sui mezzi, evitando così, come già diverse volte verificatosi. L’impossibilità di utilizzarle per impreparazione del personale;

-Ad impegnarsi a calendarizzare una serie di incontri con le associazioni rappresentative operanti sul territorio cittadino nonché regolari confronti con la Consulta per l’handicap, perché le barriere architettoniche a Genova non esistono solo a livello trasporti, ma anche a livello urbano e rappresentano una pesante limitazione per i genovesi meno fortunati ed è necessaria un’opera di grandi migliorie per abbatterle oltre alla volontà da parte delle Istituzioni.

IL CAPOGRUPPO

Edoardo Rixi

WhatsApp chat