Corsie Gialle AMT 16000 permessi nel 2014

Ci sono quasi 16 mila veicoli autorizzati a entrare nelle corsie gialle genovesi. Il primo a volerci vedere chiaro è Paolo Pissarello, vicesindaco e assessore alla Mobilità del Comune: «Ho chiesto da tempo questo elenco al fine di avviare una verifica puntuale sugli aventi diritto a passare – sostiene – appena sarà anche in mio possesso avvierò un’indagine. Quel che posso dire è che di pressioni, dall’esterno, per allargare il libero utilizzo a questo o a quel veicolo, ne ho ricevute anche io. Il fenomeno va controllato ed esaminato a dovere».

Sui permessi per disabili e invalidi torna a essere legge il Codice della strada. Solo che, allo stato attuale, non è facile capire quanti siano, oggi, le persone titolate per il loro status fisico a usufruire dell’agevolazione. Le targhe, nella white list, corrispondenti alle auto maggiormente utilizzate dai portatori di handicap sono circa 8.500, e dovrebbero corrispondere più o meno ai pass disabili rilasciati e validi in circolazione. Un compito, quello di gestire i pass, un tempo affidato alla Polizia municipale, poi passato ad Ami, dal primo aprile entrato nelle occupazioni di Genova Parcheggi. Il numero complessivo degli aventi diritto, in questo quadro di continui rimbalzi, si è un po’ perso. Anche se si sa che, mediamente, vengono rilasciati 3.500 permessi l’anno (la durata è quinquennale).

Articolo completo sul Secolo XIX…. 

WhatsApp chat